… e notte sia!

In realtà si tratta piuttosto di un’alba, come rappresentato nella locandina nazionale della manifestazione (qui a destra)…
In ogni caso, eccoci! Il momento fatidico è finalmente arrivato!

Sta ora iniziando la IV edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico (iniziativa – com’è ormai ben noto – ideata e promossa da Rocco Schembra, del Liceo Classico Gulli e Pennisi di Acireale), che coinvolge quest’anno ben 407 licei in tutta Italia, con una partecipazione che ha superato il record dell’anno scorso.

Come giustamente è stato detto, si tratta di un «inno festoso alla cultura classica, la dimostrazione della passione che anima studenti e docenti impegnati in questo indirizzo di studi». Il liceo classico dalle ore 18:00 alle 24:00 apre le porte per proporre iniziative culturali di vario genere (conferenze, rappresentazioni teatrali, concerti, banchetti …) e sottolineare la vitalità di questo indirizzo di studi ancora oggi.

La manifestazione si apre con un momento comune in tutti i licei: la proiezione del filmato: «Metamorfosi», con l’inno di questa IV edizione, composto dal cantautore fiorentino Francesco Rainero

Seguirà la lettura di un testo composto da Giulia Serafini, del liceo “Alessandro Torlonia” di Avezzano (AQ). Il testo può essere scaricato in formato PDF: clicca qui per scaricare il testo.

Dopo di che prenderanno il via le manifestazioni che studenti e docenti hanno preparato e organizzato nei vari licei, per concludere questa edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico con un altro momento comune, ovvero la lettura dell’Inno a Selene (XXXII della raccolta degli Inni Omerici). Clicca sull’immagine per scaricarla in formato maggiormente visibile!

Lascia un commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EnglishItaly