… e notte sia!

In realtà si tratta piuttosto di un’alba, come rappresentato nella locandina nazionale della manifestazione (qui a destra)…
In ogni caso, eccoci! Il momento fatidico è finalmente arrivato!

Sta ora iniziando la IV edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico (iniziativa – com’è ormai ben noto – ideata e promossa da Rocco Schembra, del Liceo Classico Gulli e Pennisi di Acireale), che coinvolge quest’anno ben 407 licei in tutta Italia, con una partecipazione che ha superato il record dell’anno scorso.

Come giustamente è stato detto, si tratta di un «inno festoso alla cultura classica, la dimostrazione della passione che anima studenti e docenti impegnati in questo indirizzo di studi». Il liceo classico dalle ore 18:00 alle 24:00 apre le porte per proporre iniziative culturali di vario genere (conferenze, rappresentazioni teatrali, concerti, banchetti …) e sottolineare la vitalità di questo indirizzo di studi ancora oggi. (altro…)

La quarta Notte del Liceo Classico

Il manifesto ufficiale della IV edizione della
Notte Nazionale del Liceo Classico.

Si stanno scaldando i motori per la quarta edizione di una kermesse che coinvolge i licei classici del nostro paese: dalle 18:00 alle 24:00 di venerdì 12 gennaio 2018 si svolgerà la IV Notte Nazionale del Liceo Classico: si spalancheranno le porte dei nostri licei per mettere in mostra, soprattutto da parte degli studenti, una creatività che si sprigiona in modalità diverse, nel desiderio comune di dimostrare la vivacità e la vitalità del nostro corso di studi.

A oggi sono 387 i licei classici che hanno aderito all’iniziativa, da “Adria-Ballatore” di Mazara del Vallo al “Zucchi” di Monza.

Si può solo immaginare il fervore nella preparazione di questo evento, che cresce di anno in anno: ci sono in vista manifestazioni di ogni genere, culturali, artistiche, sportive, spettacolari, gastronomiche… etc. etc., che caratterizzeranno quella magica “lunga notte”.  (altro…)

Si scaldano i motori della Notte Nazionale… Buon 2017!

Ufficialmente 383, in pratica più di 400 sono i licei classici impegnati quest’anno per la terza edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico.

Nata da una felice intuizione di Rocco Schembra del liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale, la manifestazione sta diventando un appuntamento di anno in anno sempre più rilevante, che vede gli studenti protagonisti in prima persona nell’aprire le porte del liceo e presentare alla propria città le iniziative culturali più svariate, frutto della loro fantasia e creatività.

Eventi, rappresentazioni teatrali, letture, concerti, conferenze, mostre fotografiche e di arti visive, incontro con autori, letture di poesie… Il tutto ispirato al mondo antico, greco e latino, per dimostrarne la vitalità, il fascino e l’interesse che ancora esercita sulle nuove generazioni.

Questa terza edizione della Notte Nazionale si preannuncia come un buon auspicio per l’anno appena iniziato. Buon 2017 a tutti! (altro…)

Echi della “notte”

Proporre una specie di “bilancio” della “Notte Nazionale del Liceo Classico” sarebbe da parte mia un’impresa velleitaria, visto il successo di proporzioni inaspettate dell’iniziativa promossa dal collega Rocco Schembra. Una kermesse di impatto straordinario di cui, a distanza di qualche giorno, mi piace far rivivere la eco (… seppure pallida quale può essere di un articolo di blog).

Liceo “Fratelli Testa” di Nicosia: il banchetto!

Liceo “Fratelli Testa” di Nicosia: il banchetto!

Ovviamente non è possibile rendere giustizia a tutti e – come premesso – intendo solo presentare qualche florilegio, a testimonianza di un entusiasmo contagioso, che – nel nome della cultura classica – ha percorso elettricamente tutta la penisola. Prendo spunto dalle testimonianze che di ora in ora stanno arrivando nella pagina FaceBook della Notte Nazionale del Liceo Classico (una bella antologia si trova anche nella pagina degli Amici del Liceo Classico di Camerino).

Dal Liceo Classico “Vitruvio Pollione” di Formia: (altro…)