KomFrag: commentare i poeti comici

Data: 5 novembre 2017. Categorie: teatro antico. Autore: Sebastiano Bertolini

Maschera teatrale in marmo pentelico (Atene, Museo Archeologico).

La tradizione non è stata generosa coi poeti della commedia greca antica: dell’ampia produzione che va dal quinto secolo fino all’età ellenistica ci sono infatti rimaste solamente undici commedie di Aristofane e il Dyskolos di Menandro fortunosamente ritrovato per via papiracea.

Abbiamo tuttavia un ampio corpus di frammenti delle commedie perdute che è stato raccolto nella recente e monumentale opera di Rudolf Kassel e Colin Austin (sigla K.-A.) Poetae Comici Graeci, pubblicata a partire dal 1983.

La raccolta comprende tutto ciò che ci è rimasto, le testimonianze e i frammenti, di più di 250 poeti comici greci e magnogreci, dalle origini fino alla Commedia Nuova (età ellenistica): un prezioso osservatorio sul mondo della commedia greca, che consente di farsi un’idea anche di autori meno conosciuti di Aristofane e Menandro, o risalenti a fasi come la Mesē (la “commedia di mezzo”), altrimenti non attestate.

Clicca qui per continuare la lettura »