Giornata Mondiale della lingua greca
Venerdì 9 febbraio 2018
ore 21:00 webinar sul tema “Le parole dei Greci”

Giorgios Seferis

Appartengo ad un piccolo paese.
Un promontorio roccioso nel Mediterraneo,
niente lo contraddistingue se non gli sforzi della sua gente, il mare e la luce del sole.
E’ un piccolo paese, ma la sua tradizione è immensa
ed è stata tramandata nel corso dei secoli senza interruzione.
La lingua greca non ha mai cessato di essere parlata.
E’ passata attraverso tutti quei cambiamenti attraverso cui passano le cose viventi,
ma non c’è mai stata una frattura

Con queste – ormai celeberrime – parole Giorgios Seferis commentava il ricevimento del Premio Nobel per la Letteratura, a lui attribuito nel 1963, primo poeta greco a conseguire tale riconoscimento (seguirà nel 1979 Odysseas Elytīs).

Proprio sull’idea della continuità della lingua e della cultura greca è stata proclamata la “Giornata mondiale della lingua e della cultura greca”, che quest’anno giunge alla sua quarta edizione. Quest’anno la data è il 9 febbraio (venerdì prossimo). 

Per onorare la ricorrenza, grecoantico.it, in collaborazione con il Liceo Classico-Scientifico “Ariosto-Spallanzani” di Reggio Emilia ha pensato di organizzare una conferenza-seminario online che avrà luogo proprio la sera di venerdì 9 febbraio: Chiara Mussini (dottore di ricerca in letteratura comparata, laureata in lettere moderne e in scienze del linguaggio, attualmente docente presso il Liceo Classico-Scientifico Ariosto-Spallanzani di Reggio Emilia) terrà una conversazione sul tema “Le parole dei Greci”.
Il confronto con il lessico greco (anzi, con le “parole dei Greci”) sarà il punto di partenza per un excursus su alcuni valori fondamentali della nostra civiltà, filtrati dalla lettura di testi antichi e moderni. 

Per poter partecipare all’evento basta disporre di un computer fornito di audio: la sala conferenze è accessibile attraverso questo link: CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA SALA WEBINAR (la sala si apre alle ore 20:50 di venerdì).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: