A un mese dall’evento

Streaming online di presentazione della VII edizione della

Notte Nazionale del Liceo Classico

A un mese dallo svolgimento ufficiale della ormai tradizionale manifestazione, prevista per venerdì 28 maggio terremo nel pomeriggio di mercoledì 28 aprile (ore 18:00) un’anteprima per annunciare ufficialmente l’evento e precisare le modalità dello svolgimento.

Con tutte le dovute attenzioni per tutelare la salute pubblica, la Notte Nazionale del Liceo Classico assume quest’anno un sapore tutto particolare, quasi come un segno di speranza per un pieno “ritorno alla vita”.

In attesa della notte

Leggi tutto

In attesa della “Notte”

Meeting online di presentazione della VII edizione della

Notte Nazionale del Liceo Classico

Anche quest’anno, nonostante tutte le difficoltà che ben conosciamo, il Liceo Classico vuole dare un segno di presenza, di vitalità e di ottimismo.

Venerdì 28 maggio avrà luogo la VII edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, manifestazione che accomuna idealmente studenti, docenti e tutti coloro che – a diverso titolo – sono legati al nostro liceo: vuole essere un momento di gioia creativa, di riflessione liberatoria, nella speranza di poter “riconquistare” la normalità della nostra vita.

Leggi tutto

Percorrendo nuove strade

Callimaco, i suoi detrattori, il suo mondo

Ritratto presunto di Callimaco

καὶ Τε[λ]χῖσιν ἐγὼ τόδε· «φῦλον…

Così inizia la risposta di Callimaco ai Telchini, i suoi detrattori, in un passo che costituisce un’importante pagina programmatica, di riflessione del poeta sul suo ruolo e sul suo fare poesia.

Si assiste al rifiuto del modello della tradizione, con l’invito ad abbandonare le strade percorse dai carri, per privilegiare sentieri nei quali nessuno ha impresso la propria orma.

Non può non colpire la modernità di questa impostazione, che estende lo sguardo verso nuovi orizzonti.


Di questo e di molto altro discuterà Adele Teresa Cozzoli (Università di Roma Tre) nel ciclo di 4 appuntamenti che avrà inizio venerdì prossimo, 13 novembre.

Leggi tutto

Alle origini della cultura moderna

Quattro incontri sulla poesia ellenistica

Inizierà venerdì 13 novembre 2020, alle ore 21:00 il corso online dedicato a un momento cruciale della poesia e della storia della cultura greca: l’età ellenistica, cui saranno dedicati quattro incontri in webinar con Adele Teresa Cozzoli, docente di letteratura greca presso l’Università degli studi di Roma Tre (clicca qui per andare subito al programma del corso).

La prof.ssa Cozzoli è una presenza ben nota ai partecipanti dei corsi di grecoantico.it, per i quali ha tenuto, nel marzo scorso un corso interessantissimo su Euripide. Chi lo volesse recuperare, lo può trovare nella piattaforma, al seguente link: CLICCA QUI)

Il tema proposto questa volta è molto intrigante, perché tocca il problema della autorappresentazione e della autocoscienza del poeta, che riflette sul proprio status, nel momento in cui si accinge a comunicare con il suo pubblico.


Gli incontri dal vivo si terranno in orario serale, ma le registrazioni degli incontri e i materiali di testo, audio e video saranno disponibili in ogni momento.  

Leggi tutto

Agone e Certamen ad Ascea!

Anche quest’anno, Ascea non ha tradito le aspettative: nella splendida cornice di palazzo Ricci-De Dominicis si sono svolti, dal 3 al 5 maggio scorso, l’Agone Eleatico (traduzione e commento di testi filosofici greci, giunto alla sua VIII edizione) e il Certamen Velinum, (VI edizione, dedicato a testi filosofici latini).

La manifestazione, che rientra a pieno titolo nei “percorsi delle eccellenze per la valorizzazione dei giovani talenti” è organizzata dall’Associazione “Achille e la Tartaruga”, con il patrocinio della Società Filosofica Italiana.

I testi proposti 

Dal Teeteto e dal De finibus bonorum et malorum i passi (rispettivamente di greco e di latino) sui quali si sono cimentati quest’anno gli studenti.

E vediamo il difficile testo di Platone (Teeteto, 181 A-D), presentato con il titolo: ”I partigiani del flusso”:

Leggi tutto

Come da sorgente perenne

30 maggio 2019: VI Giornata Nazionale della Cultura Classica

Il portale grecoantico.it è lieto di annunciare un’iniziativa organizzata in sinergia con l’Università di Parma, il Liceo Classico-Scientifico “Ariosto-Spallanzani” di Reggio Emilia e la delegazione A.I.C.C. (Associazione Italiana di Cultura Classica) di Parma.

Si tratta di una manifestazione itinerante, fra Reggio Emilia e Parma, che prevede una mattinata di studi a Reggio Emilia, incentrata sulle più recenti e significative acquisizioni da papiri: alcuni fra i più accreditati specialisti proporranno il punto della situazione a proposito delle recenti scoperte di papiri di Archiloco, Saffo e Posidippo.

Leggi tutto

Ritorna l’Agòn Politikós, città di Frattamaggiore!

L’Associazione ex alunni del Liceo Classico “F. Durante” in collaborazione con la Città di Frattamaggiore e l’Associazione Italiana di Cultura Classica (delegazione di Frattamaggiore), ha indetto l’ottava edizione della gara internazionale di greco antico «Agòn politikós Città di Frattamaggiore», che ha quest’anno come tema: “la cittadinanza attiva”.

La partecipazione è riservata agli studenti del penultimo ed ultimo anno dei licei classici italiani e degli istituti degli Stati esteri che prevedono nel loro curriculum formativo lo studio del greco antico (necessaria una valutazione in greco non inferiore ad 8/10 a giugno 2018).

La gara si inserisce  a pieno titolo fra le iniziative tese a promuovere la cultura dell’eccellenza e, in particolare, le Olimpiadi nazionali di lingue e civiltà classiche, patrocinate dal MIUR, per le quali risulta tra i certamina accreditati.

La gara si svolgerà dal 5 al 7 aprile 2019

Leggi tutto

Aristotele? Un tormento!

Copia romana in Palazzo Altemps
del busto di Aristotele di Lisippo

Si stanno ormai esaurendo le polemiche innescate dal passo scelto come seconda prova per l’Esame di Maturità (o – secondo la più recente dizione – l’Esame di Stato) del liceo classico.

Le polemiche d’altra parte sono, per certi aspetti, il sale della vita e non mi voglio sottrarre al gusto di contribuire. Anche se i giorni di riflessione che mi sono preso rendono ormai “inattuali” queste considerazioni sul “famigerato” passo dell’aristotelica Etica Nicomachea (libro VIII, 1155a).

A me il testo non è sembrato affatto “semplice” o “lineare”, come è stato da moti liquidato. Anzi, una valutazione del genere mi sembra quasi offensiva per i ragazzi che si sono cimentati e che davanti a questa prova immagino abbiano faticato non poco, di fronte alla prosa ellittica, frantumata e sussultoria di un testo che – come tutti ben sanno – ci è giunto in una forma non letterariamente compiuta (si tratta in sostanza di appunti redatti all’interno della scuola peripatetica).

Aggiungiamo il fatto che, al contrario di quanto sostiene la Marcolongo (clicca qui per leggere l’articolo) Aristotele non si traduce proprio – o lo si fa solo occasionalmente – nel triennio del liceo: rimango basito nel leggere testualmente che «Aristotele è uno degli autori su cui ci si concentra maggiormente a scuola negli ultimi anni del liceo» (ma che liceo ha frequentato questa benedetta donna? Boh, beata lei…). Per quel che riguarda la mia esperienza, non posso che smentire categoricamente.

Leggi tutto

EnglishItaly