Al via domani il corso monografico su Archiloco!

Inizierà domani sera il corso monografico online su Archiloco: un ciclo di quattro appuntamenti tenuti da Anikd Nicolosi (Università di Parma), autrice della recente edizione Archiloco. Testimonianze e frammenti.

Il calendario è distribuito in quattro incontri settimanali nei venerdì del mese di marzo (2-9-16 e 23) in webinar: questo significa che la conferenza-seminario potrà essere comodamente seguita dal computer di casa o da un qualsiasi dispositivo mobile (tablet o smartphone): sarà l’occasione per rivedere la figura del grande poeta di Paro, alla luce dei nuovi orientamenti della critica e delle recenti acquisizioni papiracee che hanno restituito nuovi preziosi frammenti (fra i quali non si può non citare la “elegia di Telefo”, pubblicata per la primia volta nel 2005 grazie a P.Oxy. 4708 fr. 1 (= fr. 12 dell’edizione Nicolosi).

Clicca qui per andare alla pagina di presentazione del corso

Leggi tuttoAl via domani il corso monografico su Archiloco!

Solo “faber” o ancora “sapiens”?


Eccoci nel momento ”caldo“ delle iscrizioni per il prossimo anno, con il grande problema della scelta delle scuole superiori. E puntualmente si ripropone l’annoso quesito: «che senso ha iscriversi al liceo classico?». Neanche a dirlo, a essere tirate in ballo sono soprattutto il latino e il greco, discipline “caratterizzanti” il corso di studi.

Alla domanda «a che serve?» ha tentato una risposta, qualche anno fa, Martha Nussbaum nel volumetto Non per profitto cui abbiamo già fatto riferimento (“Cultura umanistica e democrazia”). Ma il quesito continua a rimbalzare e questa volta mi piace riprendere un bell’articolo di Vito Mancuso, pubblicato lo scorso 12 gennaio su “La Repubblica”, in occasione della IV edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico.

Leggi tuttoSolo “faber” o ancora “sapiens”?

Corso su Saffo: iscrizioni aperte!

È da poco online la registrazione della spettacolare conferenza in webinar tenuta da Camillo Neri (Università di Bologna) lo scorso 19 dicembre, per presentare il suo recente volume su Saffo, del quale abbiamo già avuto modo di parlare (vedi l’articolo Saffo, un’edizione esemplare).

Nel corso del webinar sono stati presentati alcuni testi di recente acquisizione, primo di tutti il carme comunemente definito «dei fratelli», di cui propongo qui di seguito il testo (fr. 10 Neri): 

Leggi tuttoCorso su Saffo: iscrizioni aperte!

Per valorizzare le nostre eccellenze

Sperando di poter essere utile a colleghi e a studenti pronti a cimentarsi nei vari certamina in programma nei prossimi mesi, propongo un rapido elenco – probabilmente lacunoso – dei concorsi di traduzione dedicati al greco.

L’ordine in cui ho disposto le manifestazioni è quello cronologico di svolgimento delle prove:

Certamen Augusteum Taurinense

Schermata 2016-01-10 alle 19.04.54

Organizzazione: Liceo Classico “D’Azeglio”, Torino
Prova di traduzione dal: greco (le sezioni sono tre: latino, greco e civiltà)
Tema: Traduzione di un passo di prosa che ha attinenza con l’età augustea
Luogo della prova: Liceo Classico “D’Azeglio”, Via Parini 8, Torino
Iscrizione entro il: 20 febbraio 2016
Data di svolgimento della manifestazione: lunedì 29 febbraio 2016

Possono partecipare:
studenti del quinto anno del liceo classico (massimo 5 per istituto)

Leggi tuttoPer valorizzare le nostre eccellenze

Corso di metrica online

Facendo seguito alle numerosissime richieste che da più parti mi sono arrivate, ho pensato a un’iniziativa che spero possa riscuotere interesse. Sto organizzando un corso di metrica rivolto a studenti e a coloro che – a qualsiasi titolo – sono interessati a entrare in modo profondo nello spirito della poesia greca, per cogliere il ritmo e «l’armonia che la governa» … Leggi tuttoCorso di metrica online

Certamina e agoni classici

Segnalo alcuni concorsi riservati agli studenti di latino (non necessariamente del liceo classico) e greco, che avranno luogo nella prossima primavera.
certamen mascalucia

Certamen

Letteratura Scientifica e Tecnica greca e latina

II edizione nazionale

Organizzazione: Liceo “Concetto Marchesi” di Mascalucia (CT)
Prova di traduzione dal: latino
Tema: La scienza pedagogica nella cultura latina
Luogo della prova: Mascalucia (CT)
Iscrizione entro il: 17 gennaio 2015
Data di svolgimento della manifestazione: 10 febbraio 2015

Possono partecipare:
a) studenti dei licei italiani (ultimi tre anni)
b) studenti delle università italiane dei dipartimenti ad indirizzo classico

Leggi tuttoCertamina e agoni classici

L’ultimo degli eroi

71NV9-3llxLRitorno ad aggiornare il blog, dopo una lunga sosta, per proporre il filmato della bella lezione che il prof. Mario Lentano ha tenuto a Reggio Emilia lo scorso 27 febbraio nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo “Classici live!” organizzato dal mio Liceo “Ariosto-Spallanzani” (in sinergia con altri istituti della provincia).

La relazione aveva come titolo L’ultimo degli eroi. Come Enea divenne il capostipite dei Romani

Avevo già dato informazione di quest’iniziativa in un post dello scorso 16 febbraio, segnalando come la formula scelta per questi incontri volesse privilegiare il coinvolgimento del pubblico:  una sorta di “simposio” per riflettere sui classici, ascoltandone la viva voce. Alla riflessione del prof. Lentano sul mito di Enea erano intercalate letture di testi, con accompagnamento musicale (in questo caso Monica Morini è accompagnata da Claudia Catellani al pianoforte).

Già in altra occasione ho avuto modo di segnalare il recente studio del prof. Lentano su Il mito di Enea.

Credo che sia interessante avere la possibilità di ascoltare per intero la relazione:

Leggi tuttoL’ultimo degli eroi

Diario di uno sfaccendato

Chi ha paura delle
36 ore settimanali?

Mi capita a fagiolo il motto dell’Azzecca-garbugli manzoniano: «grida fresca, son quelle che fanno più paura!». Lo trasformerei in: «governo fresco, sono quelli che fanno più paura!».

Stefania Giannini, Ministro della Pubblica Istruzione
Stefania Giannini, Ministro della Pubblica Istruzione

Nel senso che, presi dalla fregola di far grandi cambiamenti per ben distinguersi dai predecessori, i ministri non sempre dimostrano idee chiare sulle opportunità da perseguire.

Annunci e ritrattazioni sul famigerato DDL Giannini-Reggi sono a tal proposito molto eloquenti…

Niente di nuovo sotto il sole: i mali della scuola sono da imputare a quegli emeriti fannulloni che sono gli insegnanti (… ette pareva!), con le loro scandalose 18 ore settimanali di lavoro!

Da insegnante mi sentirei chiamato in causa, ma anche no, perché – sempre usando le parole di Manzoni – (questa volta a proposito di… Don Abbondio!) ho dalla mia parte «il testimonio consolante della coscienza».

Leggi tuttoDiario di uno sfaccendato

EnglishItaly