Bruno Gentili (1915-2014)

Data: 13 gennaio 2014. Categorie: necrologio. Autore: Roberto Rossi

imageIl 7 gennaio scorso, alla bella età di 98 anni, è scomparso il decano dei grecisti italiani, Bruno Gentili.

Ha fatto in tempo a vedere pubblicata l’ultima sua fatica, le Olimpiche di Pindaro (con C. Catenacci, P. Giannini, L. Lomiento, Milano 2013), cui si è fatto cenno in un post dello scorso settembre (di Pindaro, sempre nella collana «Lorenzo Valla» della Mondadori, aveva già pubblicato nel 1995 una monumentale edizione delle Pitiche).

È quasi superfluo insistere sull’importanza di Gentili, nella storia degli studi classici del secondo dopoguerra: personalmente rimasi molto colpito, negli anni dell’Università, dal suo ormai classico Poesia e pubblico nella Grecia antica (1984) recentemente ripubblicato in edizione aggiornata (ed economica). La nozione di tiaso (nozione che peraltro oggi è messa in discussione) e la ricostruzione dell’ambiente in cui è stata prodotta la poesia di Saffo ha da lui ricevuto un contributo decisivo. Clicca qui per continuare la lettura »

«Ottima è l’acqua»!

Data: 22 settembre 2013. Categorie: lirica arcaica, recensioni. Autore: Roberto Rossi

cop-2.aspxἌριστον μὲν ὕδωρ: prendo il titolo in prestito dal famoso incipit della Prima Olimpica di Pindaro per salutare con grande piacere la recentissima pubblicazione (è in vendita dal 17 settembre) del volume delle Olimpiche nella collana «Scrittori Greci e Latini – Fondazione Valla».

Dopo le Istmiche curate da G. Aurelio Privitera (1982) e le Pitiche di B. Gentili, P. A. Bernardini, E. Cingano e P. Giannini (1995), a diciotto anni di distanza è finalmente uscito il volume delle Olimpiche, a cura di B. Gentili, C. Catenacci, P. Giannini e L. Lomiento.

Visti i ridottissimi ritmi di pubblicazione (e gli interessi spostati quasi esclusivamente sui testi medievali) temevo oramai che la prestigiosa collana fosse sull’orlo del collasso.

Ho appena ordinato il volume presso IBS, che propone un 15% di sconto (confrontando i vari siti mi sono “scontrato” con amazon.it: lì il prezzo è veramente incomprensibile… oltre 100 € in più!!!).

Bene, ora aspettiamo i 5 giorni lavorativi dell’evasione dell’ordine… 😉