«Lo sposo si è svegliato!»

Data: 31 marzo 2013. Categorie: ricorrenze. Autore: Roberto Rossi

Come augurio di Buona Pasqua propongo qualche verso tratto da un inno del poeta e teologo Romano il Melode (V-VI secolo d. C.), venerato come santo sia dalla Chiesa cattolica, sia dalle Chiese ortodosse d’oriente (la sua festa ricorre il 1 ottobre).

Dalla sua ricca produzione di canti liturgici, ecco il passo dall’Inno XL (12, 4-13), che rappresenta il momento dell’annuncio della resurrezione da parte di Cristo stesso a Maria di Magdala accorsa al sepolcro:

Gesù risorto e Maria Maddalena

Gesù risorto e Maria di Magdala

Σπεῦσον, Μαρία,
καὶ τοὺς μαθητάς μου συνάθροισον·
σάλπιγγί σοι χρῶμαι
μεγαλοφώνῳ·
ἤχησον εἰρήνην
εἰς τὰς ἐμφόβους ἀκοὰς
τῶν κεκρυμμένων φίλων μου,
ἔγειρον ἅπαντας
ὥσπερ ἐξ ὕπνου,
ἵν’ ὑπαντήσωσι
καὶ δᾷδας ἅψωσιν·
εἰπέ· «Ὁ νυμφίος
ἠγέρθη τοῦ τάφου
καὶ οὐδὲν ἀφῆκεν
ἐντὸς τοῦ τάφου·
ἀπώσασθε, ἀπόστολοι,
τὴν νέκρωσιν,
ὅτι ἐγήγερται
ὁ τοῖς πεσοῦσι
παρέχων ἀνάστασιν».

Affrettati, o Maria,
e raduna i miei discepoli.
Devi essere per me come una tromba
dalla voce possente:
fai risuonare un canto di pace
alle orecchie piene di timore
dei miei amici che si sono nascosti;
risvegliali tutti come dal sonno,
perché vengano al mio incontro
e accendano le torce.
Riferisci a tutti: «Lo sposo
si è svegliato dalla tomba,
e non ha lasciato nulla
all’interno della tomba.
Cacciate da voi, o apostoli,
il mortale sconforto,
poiché si è svegliato
colui che agli uomini decaduti offre
la risurrezione».

L’episodio è raccontato in Giovanni, 20, 11-17:

[11] Maria invece stava all’esterno vicino al sepolcro e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro [12] e vide due angeli in bianche vesti, seduti l’uno dalla parte del capo e l’altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. [13] Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?». Rispose loro: «Hanno portato via il mio Signore e non so dove lo hanno posto». [14] Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù che stava lì in piedi; ma non sapeva che era Gesù. [15] Le disse Gesù: «Donna, perché piangi? Chi cerchi?». Essa, pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: «Signore, se l’hai portato via tu, dimmi dove lo hai posto e io andrò a prenderlo». [16] Gesù le disse: «Maria!». Essa allora, voltatasi verso di lui, gli disse in ebraico: «Rabbunì!», che significa: Maestro! [17] Gesù le disse: «Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma và dai miei fratelli e dì loro: Io salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro». 

Buona Pasqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: