Terra marique: il viaggio nella letteratura classica

Data: 20 ottobre 2012. Categorie: convegno, i classici oggi, recensioni. Autore: Roberto Rossi

Mentre scrivo si sta svolgendo a Brindisi il VI Congresso Nazionale dell’A.I.C.C. (Associazione Italiana di Cultura Classica), che prevede, oltre al convegno sul tema indicato nel titolo di questo post, l’Assemblea generale dell’Associazione, con il rinnovo delle cariche.

L’occasione era – almeno sulla carta – molto allettante, ma Brindisi non è propriamente dietro l’angolo… (a proposito: spero che la prossima dirigenza dell’Associazione provveda ad alternare le sedi in cui si svolgono Congresso e Assemblea A.I.C.C., prendendo in considerazione, ogni tanto, anche il centro e il nord Italia…).

Attraverso questo link si può accedere al sito della Delegazione A.I.C.C. di Brindisi, dove è stata attivata una sezione dedicata specificamente all’evento.

A questo punto non mi rimane che augurare buon lavoro a coloro che sono impegnati nel Convegno e che animeranno domani l’Assemblea: se qualcuno volesse proporre un resoconto, 😉 sarei molto lieto di ospitare sul blog qualsiasi contributo.

Qui sotto si può vedere il programma del Convegno:

Tags:
 

2 Commenti a Terra marique: il viaggio nella letteratura classica

  1. Mario Capasso ha detto:

    Gentile Prof. Rossi,
    grazie per aver segnalato il nostro VI Congresso Nazionale AICC di Brindisi. Quanto alla Sua osservazione relativa alla opportunità che questi congressi si tengano ogni tanto anche al centro e al nord deve sapere che Noi del Direttivo Nazionale non abbiamo nessuna preclusione di tipo geografico: quando arriveranno proposte di candidature dal centro e dal nord, sarà un gran piacere accettarle.
    Molti cordiali saluti
    Prof. Mario Capasso
    Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana di Cultura Classica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: