La “lunga notte” del Liceo Classico!

Data: 16 gennaio 2015. Categorie: eventi, i classici oggi. Autore: Roberto Rossi

È il grande giorno! O meglio, per stare in tema, siamo alle soglie della νὺξ μακρά del Liceo Classico!

la notte2Dalle 18,00 alle 24,00 le porte dei licei classici saranno aperte per ospitare un calendario di appuntamenti “tra arte, cultura e territorio”, per valorizzare l’immagine e rivendicare il ruolo del “nostro” liceo. Un’iniziativa che, come recita il comunicato ufficiale della manifestazione,

«nasce sull’onda delle polemiche che negli ultimi tempi hanno investito il liceo classico, storico indirizzo di studi del nostro sistema scolastico, fra proposte di abolizione, “processi” pubblici e appassionate discussioni sulla stampa e sul web».

Sono “ufficialmente” più di 100 (ma il numero effettivo lo sapremo solo nei prossimi giorni: dati ufficiosi già parlano di oltre 150) i Licei Classici che hanno aderito all’iniziativa, partita dall’idea del collega Rocco Schembra, del Liceo “Pennisi” di Acireale.
Dal comunicato stampa ufficiale si legge anche:

Rocco Schembra, l'ideatore della manifestazione.

Rocco Schembra, l’ideatore della Notte Nazionale del Liceo Classico.

Nel corso delle sei ore dell’evento, si darà l’opportunità agli studenti di esibirsi in varie performance. Dal teatro, alla musica, alle letture di autori classici, alla presentazione di romanzi, al dibattito, a coreografie di danze, all’allestimento di degustazioni a tema.

Ad esempio al Rinaldo Corso di Correggio alcuni locali saranno allestiti come gli Inferi dell’Eneide, in cui si aggireranno gli studenti intenti a leggere passi dal capolavoro virgiliano. Al Duni di Matera ci saranno degustazioni ispirate alle ricette di Apicio, il noto gastronomo dell’antica Roma, autore del De re coquinaria.

La conclusione sarà comune. Tutti leggeranno in contemporanea, in greco e in traduzione italiana, il celeberrimo Notturno di Alcmane, lirico greco del VII sec. a.C. Un testo estremamente suggestivo, degno suggello di una notte magica.

Il blog grecoantico.it aderisce “virtualmente” alla manifestazione: c’è la totale disponibilità a pubblicare tutti quegli interventi che volessero testimoniare l’evento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: